Grey’s Anatomy: Recensione 13×23

Grey’s Anatomy: Recensione 13×23

Ma che diamine ho appena visto? L’inizio della tragedia, come al solito! A parte che non ho ben capito alcuni passaggi, quindi sono alquanto smarrita dopo questo episodio di Grey’s Anatomy. Una cosa però è certa: LO SAPEVO! L’ho detto svariate volte, ho teorizzato e ci avevo azzeccato in pieno: la sorella di Owen è viva. Ah Shondona, questa volta sei stata fin troppo prevedibile, mi spiace dirtelo. Owen è ovviamente sconvolto, ma quale sarà la reazione di Riggs? Ovviamente non appena Meredith ha ritrovato un pochino di stabilità, il maiunagioia è pronto ad affacciarsi alla finestra.

Con il ritorno di Megan, Nathan andrà certamente in crisi. Cose più gravi però aleggiano nell’ospedale. Non poteva mancare, prima di un season finale, il pazzo di turno. Ma io dico, i serial killer, gli stupratori, i mentecatti e via dicendo, amano proprio questo ospedale? Ogni santissima volta, trovano il modo per uccidere qualche personaggio o commettere qualche tragedia.. non è possibile! E questa volta, è toccato proprio a Steph. Sarà sopravvissuta? Ho i miei dubbi, anche se in Grey’s Anatomy abbiamo visto gente sopravvivere a ben peggio.

Certo che Steph non ha agito sicuramente di logica. Insomma, far prendere fuoco a un uomo in ospedale? Ma che ti dice il cervello? Prima fai di tutto per non scatenare un incendio e poi? Ne crei uno trenta volte più grande? Facendo esplodere un’area dell’ospedale? Ma hai il fieno nella testa? Io sono allibita. E come se non bastasse, la puntata si conclude nel momento dell’esplosione. Quanto sadismo Shonda, quanto sadismo. E dopo tredici stagioni, sono ancora qui a parlarvi di una tragedia annunciata, che sicuramente continuerà nel season finale. Ma non si può mai star tranquilli in questo show?

Non ho ben capito tuttavia le parti di Alex, qualcuno mi spieghi. Che cazzo sta succedendo? E’ andato dal marito di Jo? Ho capito bene? Oppure mi sono persa dei pezzi? Oppure era un flashback? Oppure non ho capito un cazzo? NON HO CAPITO UN CAZZO. Qualcuno mi spieghi che sta succedendo ad Alex, perché io sono totalmente smarrita. Cioè, ha appena scampato la prigione e ora va a cercare il marito di Jo? Ditemi che non è vero, perché io non riesco a capacitarmene, Ma perché devo sempre vedere il mio baby Alex in pericolo? Ma a voi sembra normale? Povera me.

Questo episodio mi ha mandato letteralmente fuori di testa, si riassume perfettamente con la frase di Meredith a fine puntata: “Ci sono giorni in cui pensiamo di poter fare qualsiasi cosa e ci sembra che tutto andrà per il meglio. Come vi ho detto, questa sensazione non durerà. Non voglio essere cinica, è solo che anche quando la giornata inizia nel migliore dei modi, quella stessa giornata può finire molto, molto male.” – Ci rileggiamo al season finale, sempre se sarò ancora viva!

Voto 8 – Disponibile anche su telefilmelibri.it

Lascia un commento

Visit Us On FacebookVisit Us On InstagramVisit Us On TwitterVisit Us On Youtube