14 cose che non sapevi su The Nightmare Before Christmas!

Mentre siete ancora tutti con il dubbio se guardare The Nightmare Before Christmas a Natale o ad Halloween (tanto lo so che lo guardate in entrambe le occasioni) vi sveliamo 14 piccole chicche sul film che non sapevate.

cp_fwb_nightmare_20120926

1. Tim Burton in realtà non l’ha diretto.

Nonostante si dica il “Nightmare Before Christmas di Tim Burton” in tutto il mondo, Tim fu impegnato con Batman Returns ai tempi, così toccò al suo amico Henry Selick fare il suo debutto alla regia. In tutta onestà, però, Tim ha prodotto, lavorato sulla storia e sull’aspetto dei personaggi di TNBC, quindi non è come se non avesse lavorato per tale menzione.

2. Tim ebbe l’idea per il film dopo aver visto le decorazioni di Halloween e di Natale in vendita contemporaneamente.

Cresciuto in California, Tim ha detto che le stagioni son diventate un tutt’uno, e, di conseguenza, i cambiamenti stagionali sono stati segnati più dalle decorazioni delle feste in vendita che dal tempo. E, avendo visto in autunno sia le decorazioni di Halloween che di Natale in vendita contemporaneamente, è nata l’idea di TNBC.

3. La Disney voleva che Jack Skellington avesse gli occhi.

Gli animatori ed i creatori di marionette hanno sempre sostenuto che gli occhi sono cruciali per far sì che il pubblico si connetta al personaggio, pertanto la Disney si è battuta affinché Jack li avesse. Ma Tim e Henry non avevano progettato nulla di tutto ciò.

4. La scena più difficile da creare è stata Jack mentre apre la porta di Natale.

Un primo piano del lucidissimo pomello d’oro della porta mostra un riflesso di Jack e un certo numero di alberi della foresta alle sue spalle. Ottenere il riflesso giusto fu una lotta infernale.

5. L’inventore di Edward mani di forbice (Vincent Price) avrebbe dovuto prestare la voce, nella versione originale, a Babbo Natale in TNBC.

Ma, tragicamente, la moglie di Vincent morì poco prima dell’inizio della produzione. Quando dovette registrare le sue parti, la sua voce risultò così addolorata che il regista lo reputò troppo triste per interpretare Babbo Natale. Così fu sostituito da Edward Ivory.

vincent-11111

6. I model artist hanno disegnato i concept, i personaggi e le ambientazioni con la mano non dominante.

Questo per dare al film un aspetto piuttosto particolare.

7. Patrick Stewart è stato tagliato dal film.

L’attore di Star Trek avrebbe dovuto leggere la poesia che apriva e chiudeva il film, ma la poesia finì per essere tagliata e le linee rimanenti sono state date a Babbo Natale. Ma niente panico! È ancora possibile ascoltare la versione di Pat nella colonna sonora del film.

stewart1

8. La produzione è iniziata prima che lo script fosse stato completato.

Visto che lo stop-motion richiede un lunghiiiiissimo processo di realizzazione, una volta che Danny Elfman – l’uomo dietro le canzoni del film – aveva fatto la sua parte, gli animatori hanno avuto modo di lavorare sui numeri musicali. La prima scena su cui hanno lavorato fu la canzone di Jack, Cos’è.

9. Tim Burton avrebbe dovuto fare un cameo, ma si ritenne troppo macabro.

A circa cinque minuti dall’inizio del film, un gruppo di vampiri che pattina trasporta Jack con la testa da zucca verso la fontana. Nella versione iniziale di questa scena, la zucca doveva essere una testa decapitata che assomigliava a Tim.

10. Alcuni dei regali che Jack trasporta durante l’assunzione al ruolo di Babbo Natale sono un cenno ad altri film di Tim Burton.

C’è un serpente che assomiglia ad un verme nella sabbia da Beetlejuice così come un gatto e un’anatra che caratterizzano Batman Returns.

11. Ci sono stati più di 400 teste di Jack Skellington utilizzati durante la produzione.

Ognuna con una diversa espressione.

15390759_1176038825776466_2638120763338930115_n

12. The Nightmare Before Christmas inizialmente era una poesia.

Tim lo scrisse come una parodia all’opera di Clement Clarke Moore “Una visita da San Nicola” (conosciuto anche come The Night Before Christmas). Comprendeva Jack e il suo cane fantasma Zero così come Babbo Natale.

13. Jack Skellington appare nei film successivi di Henry.

Se si presta attenzione, in James e la pesca gigante del 1996 noterete che il teschio sulla bandiera dei pirati assomiglia a quello di Jack Skeletron. Ma non solo, lo vedrete apparire anche in un tuorlo d’uovo in Coraline nel 2009.

14. Tim Burton ha detto no ad un sequel di The Nightmare Before Christmas.

Egli ha detto a MTV, “Sono sempre stato molto protettivo verso Nightmare Before Christmas, nel non fare sequel o cose del genere. Sai, Jack visita il mondo della festa del Ringraziamento o altri tipi di cose, solo perché ho sentito che nel film c’era una purezza in questo e le persone lo hanno apprezzato. Perché non è una sorta di prodotto di mercato, era importante mantenere quel tipo di purezza in esso. Ho cercato di rispettare le persone e mantenere la purezza del progetto il più possibile.”

 

E voi quante di queste cose sapevate?

 

Fonte: Cosmopolitan.uk

Lascia un commento