Fox: Raggiunto l’accordo che porterà gli XMen nell’MCU

Gli azionisti di Disney e Fox hanno votato a favore della fusione proposta: gli X-Men e i Fantastici Quattro entreranno finalmente ed ufficialmente a far parte nell’MCU.

Questo non fa che suggellare l’accordo sull’acquisto proposto dalla Disney della maggior parte delle risorse cinematografiche e televisive della Fox, dato che il Dipartimento di Giustizia ha già ottenuto l’approvazione. Nel novembre dell’anno scorso, le voci iniziarono a turbinare il fatto che la Disney fosse in trattativa per condurre una fusione con la casa cinematografica. Sebbene la maggior parte dell’attenzione si sia concentrata sulla possibilità di portare gli X-Men e i Fantastici Quattro nell’MCU, l’attenzione di Disney era tanto sull’importanza di aumentare il suo catalogo, al fine di rendere il loro prossimo servizio di streaming un vero concorrente per Netflix.

Disney

Anche la serie Avatar aveva un’alta priorità; I dirigenti Disney credono che ci siano reali opportunità per sincronizzare le uscite dei film con una gamma crescente di parchi a tema. La Disney assumerà la proprietà degli studi cinematografici e televisivi della Fox Twentieth Century Fox, nonché di alcune compagnie televisive via cavo e internazionali. Il loro obiettivo è quello di sposare i contenuti con una forte rete di distribuzione globale. La casa cinematografica, d’altra parte, sarà in grado di concentrarsi maggiormente su notizie e sport. La fusione richiederà ancora del tempo, naturalmente, con gli analisti del settore che si aspettano che venga completata entro l’inizio del prossimo anno.

A giugno, una lettera agli azionisti ha confermato i prossimi passi per le due società. La 21st Century Fox formerà una nuova filiale, denominata “New Fox”, che sarà responsabile di “un portafoglio di aziende di notizie, sport e broadcast di 21CF”. 21st Century Fox e New Fox entreranno quindi in un “accordo di separazione”, con una ristrutturazione organizzativa per garantire che questo venga gestito in modo efficace. Le azioni e i dividendi saranno distribuiti in modo appropriato. Il resto della 21st Century Fox, che manterrebbe “tutte le attività e le passività non trasferite a New Fox”, si fonderebbe con la Disney. 

Nuovo accordo Disney Fox

Una volta completata la fusione, la Disney cercherà di sfruttare al meglio il nuovo acquisto. Non è ancora chiaro come ciò influenzerà l’attuale uscita cinematografica della casa cinematografica, che comprende in particolare una serie di film e spinoff di X-Men. Ci sono state voci recenti secondo le quali Disney pianificherà di cancellare “X-Men: Dark Phoenix” e “New Mutants”. Nel frattempo, una priorità per Disney sarà il franchise Fox di Avatar. La Disney crede che i parchi a tema “World of Pandora” potrebbero essere un potenziale rivale per la gamma “Magicing World” della Warner Bros. e saranno pronti a spingere le prossime uscite di James Cameron. 

Fonte: Screenrant

Lascia un commento