Grey’s Anatomy: Il 2020 potrebbe essere l’ultimo anno di Ellen Pompeo

Grey’s Anatomy” è uno degli show più longevi della tv: Ellen Pompeo, uno dei pilastri dello show, è l’attrice drammatica più pagata della TV  americana ma qualcosa potrebbe cambiare.

Nell’intervista rilasciata ad EW, Ellen Pompeo sembra lasciare trapelare che il 2020 potrebbe essere l’ultimo anno in cui vestirà i panni di Meredith Grey nello show più seguito di Shonda Rhimes, Grey’s Anatomy“. L’attrice, infatti, ha firmato il suo contratto fino alla sedicesima stagione di Grey’s Anatomy, prevista proprio per il 2020, e alla domanda del giornale sul suo futuro ha risposto così:

“Ovviamente non sono preparata in questo momento a fare alcun annuncio formale sul mio futuro nello show. È qualcosa che Shonda Rhimes ed io faremo insieme. Ma mi sento come se avessimo raccontato la maggior parte delle storie che potevamo raccontare. Ero davvero entusiasta di tornare a lavorare con il produttore esecutivo Krista Vernoff perché abbiamo iniziato lo show insieme, quindi chiudere Grey’s Anatomy” con lei sembra davvero appropriato. Shonda si fida di Krista. Quindi seguo sempre l’istinto di Shonda e lei ha sempre ragione. Ma sì, mi sento come se stessimo arrivando alla fine delle storie che abbiamo raccontato e che possiamo dire. Sono davvero entusiasta di fare alcune cose nuove, è ora che mescoli le carte in tavola e sono davvero entusiasta della mia carriera di produttore e sono decisamente alla ricerca di un cambiamento. I miei figli stanno diventando grandi, quindi voglio essere più disponibile per loro ora. Non posso essere una mamma assente se sono adolescenti. Quindi è decisamente arrivato il momento di cambiare nella mia vita. Non vedo davvero l’ora e questa è la bellezza della mia situazione. L’ho sicuramente interpretata per tutto ciò che potevo. Ho dato il 200% delle mie energie e il mio amore e il mio tempo, il mio impegno e la mia dedizione. Continuo a lottare ogni giorno per rendere tutto ciò che circonda questo spettacolo, la qualità dello spettacolo, la narrazione, sto ancora combattendo per tutto ciò che posso, perché la qualità sia buona, che gli attori siano felici, che sia ben accolto o no. Mi interessa ancora molto di Grey’s Anatomy e penso che ci voglia molta energia. Quindi ad un certo punto devo concludere.”

Fonte: EW

Related Post

Lascia un commento