Grey’s Anatomy: Recensione 13×03

Grey’s Anatomy: Recensione 13×03

Ben ritrovati miei cari Grey’s dipendenti, in questo nuovo appuntamento con le mie vicende ospedaliere preferite. In questa terza puntata della tredicesima stagione, ho avvertito un po’ di ‘transizione’ nell’aria, ma sono riuscita comunque ad apprezzare le dinamiche che ci vengono poste in questi quaranta piacevolissimi minuti. Arizona è finalmente (?) tornata a vestire i panni della dottoressa del sorriso, come non la si vedeva da stagioni or sono.. è forse un miraggio? Assolutamente no!

E dire che a me Arizona non è mai piaciuta, ma in questa puntata sono riuscita a tratti apprezzarla. In primo luogo, l’ho ovviamente odiata per il modo in cui si è accanita contro Alex, poteva certamente risparmiarselo; mentre in secondo luogo, l’ho adorata per come ha cercato di mettere le ‘cose’ apposto con lui. Alex è il suo pupillo, l’allievo che ha cresciuto con tanta dedizione e, per quanto io nutra una forte antipatia per Arizona, non posso fare a meno di ringraziarla per il lavoro svolto con il mio bambino. Alex sta pagando con classe il suo errore, a testa bassa. Si occuperà di casi irrilevanti, che non lo entusiasmano, per poi ritornare a testa alta a vestire i panni del miglior pediatra dell’ospedale. 

Ad ogni modo, la puntata non ruota su di lui questa volta, ma si concentra su una paziente in particolare. Una futura mamma, che non vede i suoi genitori da ben dieci anni. Come è solito fare, Grey’s riesce a far sprizzare drama da tutti i pori, provocando qua e la qualche lacrimuccia. Potevamo forse biasimare Shonda? Ogni occasione è buona per farci piangere. E ce lo dimostra anche in una scena in particolare, con protagonista Meredith. Derek viene nominato per quei pochi secondi, quei pochi secondi che bastano a sufficienza per cullarci nel letto e riempirci di dolciumi.

Il rapporto tra Meredith e Riggs, si sta evolvendo sempre più, confermando l’attrazione tra i due. Meredith però, si ostina a mentire a sua sorella. Ogni puntata che passa, la nostra Mer sembra rimbambirsi insomma. Sono certa che non appena Maggie scoprirà la verità, succederà il finimondo.

Per quanto riguarda gli altri personaggi, mi sento di citare Ben & Miranda, che ho trovato a dir poco favolosi questa settimana! A dir la verità, li apprezzo sempre molto, ma mi dimentico sempre di scriverlo. Li trovo divertenti, mai noiosi e procurano qua una ‘rottura’ nell’episodio. La chiamo ‘rottura’, ma in realtà è un palese humor. Mi spiace che entrambi questi personaggi vengono ormai messi in secondo piano. E’ vero, sono cambiati molto rispetto alle scorse stagioni, soprattuto Miranda, ma io non posso fare a meno di trovarli esilaranti. 

Ultimi ma non meno importanti, lascio sempre i miei Japril. Come ben sapete, loro devono chiudere le mie recensioni, anche se in realtà sono il mio pensiero primario. Man mano si stanno chiaramente avvicinando, anche se loro non lo vedono e, l’arrivo della loro primogenita, aiuterà di certo a farli riunire. O almeno io lo spero! In conclusione, è stata una puntata chiaramente transitoria, che però è riuscita a farmi emozionare e ridere nei punti giusti, quindi.. bel lavoro Shonda! Speriamo però che non preannunci una tragedia in atto!

Voto 7

Recensione disponibile anche su: Telefilm & Libri

[banner]

Related Post

Lascia un commento