Grey’s Anatomy: Recensione 13×17

Grey’s Anatomy: Recensione 13×17

Questa settimana la puntata di Grey’s Anatomy mi è certamente arrivata al cuore. Sicuramente di materiale per colpire i più sensibili ce ne era a valanghe e io mi sono ritrovata sommersa nei feelings. A partire dai due pazienti di oggi, che sono riusciti a rimanere insieme per sessant’anni. Un amore quasi impossibile da coltivare, a detta di molti, tuttavia non c’è nessun segreto: nella buona e nella cattiva sorte, sempre e comunque. Amelia si ritrova ad essere spettatrice di quest’amore che solo la morte può dividere. Lei non ha smesso di credere nell’amore, ma ha perso certamente la speranza sull’avere un futuro figlio.

Amelia non vuole certamente rivivere quel dolore e vorrebbe bastare ad Owen per quella che è. Owen d’altra parte, ha sempre voluto creare una famiglia. Uno dei motivi primari che ha portato alla rottura con Cristina e, come se non bastasse, con Amelia. Owen è proprio pronto a vivere il suo #maiunagioia, ma dubito si riesca a far bastare Amelia. D’altra parte, sono sempre più convinta che April & Amelia debbano avere un confronto, considerando le storie simili che hanno vissuto. Chi mi conosce lo sa, ho sempre amato Owen e Cristina. Tuttavia, col tempo. sono riuscita ad apprezzare anche Owen e Amelia e quindi spero riescano a trovare un buon compromesso.

D’altra parte invece, continuano a non piacermi Riggs e Meredith. Per le ultime dichiarazioni rivolte alla nostra protagonista, Riggs sembra volere a tutti i costi essere il ripiego di Derek. Insomma, potrà essere affascinante quanto vuole, ma non riuscirà a sostituirlo facilmente. Non avevo dubbi che alla fin fine Meredith accettasse il suo invito, d’altra parte ne è passata di acqua sotto i ponti dalla morte del marito, anche se noi non ci siamo del tutto ripresi. Meredith però, ora come ora, deve rimanere vicino a sua sorella e questo sicuramente boicotterà le sue uscite romantiche.

Non dimentichiamoci che alla Pierce piaceva Riggs, o comunque continua a piacergli. Certo, ora si focalizzerà sulla malattia della madre e, se dovesse scoprire della tresca tra Riggs e Merefdith, di certo non la prenderebbe bene. Conoscendo Shondona però, è proprio li che arriveremo alla fin fine. Quindi aspettate a cantar vittoria. Come se non bastasse, i miei sospetti si sono confermati veritieri riguardo a Jo e DeLuca. Lui nutre dei sentimenti per lei e secondo me nemmeno lei alla fin fine è da meno, nonostante Alex. Vedremo come si svolgeranno le cose, ma sicuramente un altro bel triangolo è in arrivo, come se ce ne fossero già ben pochi.

In conclusione, anche questa settimana sono riuscita a piangere. Anche con le stotyline in sottofondo, con dei semplici pazienti, riesco a commuovermi. Ormai ci avviciniamo sempre più alle puntate finali e io non sono pronta a scoprire quale sarà la tragedia pensata da Shondona! Temo i season finale di Grey’s Anatomy più della mia stessa vita, dovreste ormai saperlo. Teniamo le dita incrociate!

Voto 7.5 – Recensione disponibile anche su Telefilm & Libri

Related Post

Lascia un commento