Guardiani della Galassia Vol 2 – La nostra recensione (No spoiler!)

Abbiamo avuto l’occasione di vedere, in anteprima, il nuovo film Guardiani della Galassia Vol 2! Ecco per voi la nostra recensione totalmente priva di spoiler! Dal 25 aprile al cinema!

Guardiani della galassia vol 2

Il grande giorno del ritorno del film Guardiani della Galassia Vol 2 è finalmente arrivato, e dopo mesi di preoccupazione finalmente sono riuscita a trovare risposta a tutti i miei dubbi. Voglio innanzitutto, come sempre, rassicurarvi sulla totale assenza di spoiler all’interno di questo articolo. Non voglio rovinarlo a nessuno. Bentornati in una nuova Rapacensione!

Devo ammettere che, guardando trailer, immagini promozionali e quant’altro, avevo un vero terrore all’idea di vedere Guardiani della Galassia Vol 2, poiché il primo capitolo l’ho realmente adorato. So di essere vergognosa, ma è stato il primo film Marvel che io avessi mai visto, e soprattutto il primo a cui io mi sia veramente affezionata. Ma basta tergiversare: cominciamo!

Guardiani della Galassia Vol 2

Già dai pochi minuti iniziali mi sono resa conto che avrei amato questo film, che si prometteva un nuovo capitolo geniale della storia di questi guardiani un po’ pazzerelli, ma dal cuore d’oro. Già si preannunciava nient’affatto banale o noioso. Dall’inizio alla fine un susseguirsi di emozioni e divertimento, hanno reso la visione un vero e proprio piacere per occhi e orecchie.

A cominciare dalla colonna sonora per l’appunto. Non appena sono tornata a casa, ho dovuto fare una velocissima ricerca di tutte le canzoni presenti nel ‘Awesome mix vol.2’. Inoltre, e credo di non averlo mai detto, questa volta il 3D merita di essere visto! Gli effetti speciali, la trama, le scenografie, gli avvenimenti, sono in perfetta armonia con questo tipo di riproduzione, che stavolta ha dato veramente il massimo.

Guardiani della Galassia Vol 2

Una trama accattivante e coinvolgente ci porta in nuovi mondi, per incontrare nuovi personaggi, a volte un po’ bizzarri, ma soprattutto a quello che poi porterà al culmine della storia: il nuovo compito dei nostri fantastici Guardiani.
Con scene esilaranti, ben congegnate sia ai fini della storia, che per il divertimento del pubblico, ogni singolo spettatore rimarrà incollato al film fino all’ultimo momento, come se si trovasse a vivere l’avventura insieme ai protagonisti.

Ma è su questi che ora vorrei soffermarmi. Di certo Peter Quill (Chris Pratt) e i suoi compagni sono certamente maturati rispetto al primo film, ed hanno subito una certa evoluzione che comunque rimane in linea con le loro caratteristiche originarie. Inutile dire che il mio personaggio preferito, ovvero Groot (Vin Diesel), sia rimasto invariato, ma devo dire che ho apprezzato più che nell’altro film anche tutti gli altri personaggi.

Gamora (Zoe Saldana) e sua sorella Nebula (Karen Gillan), meravigliose nelle loro interpretazioni, hanno avuto più rilievo anche ai fini della trama; un Drax (Dave Bautista) influenzato dai suoi compagni, è riuscito nell’intento di rendere il tutto ancora più comico, proprio come Rocket, che forse è rimasto quello più fedele al ‘procione’ di un tempo. Su Groot non voglio spendere troppe parole. Va vissuto.

Guardiani della Galassia vol 2

In definitiva, il regista James Gunn è riuscito senza ombra di dubbio a soddisfare le mie non-aspettative, superandole alla grande! I miei timori che potesse non essere neanche paragonabile al primo capitolo di Guardiani della Galassia erano totalmente infondati, rivelandosi anche migliore del primo.

Guardiani della galassia vol 2

Voglio salutarvi con un’ultima affermazione: preparatevi a guardarlo minimo 10 volte, senza mai stufarvi!

Lascia un commento