Il Mondo di Domani vi meraviglierà! “Tomorrowland – Il Mondo di Domani” dal 21 Maggio al Cinema

Walt Disney ha sempre avuto un modo tutto suo di vedere il mondo, un mondo che avrebbe volto il suo sguardo al futuro; voleva costruire il modello sperimentale di una città all’avanguardia, organizzata e sviluppata in modo innovativo, una vera e propria Città del Domani, dove la tecnologia e la pianificazione urbanista si sarebbero unite per creare l’ambiente ideale in cui vivere.

È stato proprio questo modo di vedere il mondo da parte di Walt Disney, e della Disney stessa, che è diventato oggetto per lo sceneggiatore Damon Lindelof per sviluppare la storia alla base del nuovo avventuroso film Tomorrowland – Il Mondo di Domani. Lindelof ha iniziato a documentarsi sul coinvolgimento della compagnia nell’Esposizione Mondiale del 1964. “Walt Disney credeva nel futuro, possedeva quella tipica prospettiva modernista sviluppatasi a metà del secolo scorso”, afferma Lindelof. “Era molto ottimista. Era convinto che la tecnologia fosse la chiave per costruire un mondo migliore. Inoltre, credeva che la tecnologia potesse rappresentare una fonte d’intrattenimento. In occasione dell’Esposizione Mondiale del 1964, la Walt Disney Company costruì tre attrazioni, tra cui la memorabile It’s a Small World. Le altre due attrazioni, Carousel of Progress e Great Moments with Mr. Lincoln, oggi appaiono antiquate, ma nel 1964 erano rivoluzionarie: utilizzavano la tecnologia robotica per dare vita a un’esperienza intensa ed emozionante”.

unnamed (33)

 

Domani “Tomorrowland – Il Mondo di Domani” debutterà in oltre 500 copie nei cinema italiani e potremo vedere cosa aveva pensato il grande Walt Disney e come sono riusciti, produttore e sceneggiatore, a portarlo sul grande schermo.

Related Post

Lascia un commento