Once Upon A Time – Recensione 6×13 – ‘Ill-Boding Patterns’

Salve gente!
Immagine correlata

Dire che mi sento con l’acqua alla gola per loro è ridurre drasticamente ciò che provo davvero. Appena ho visto il promo ho temuto che sarebbe stata una puntata noiosa, speravo di sbagliarmi come è successo per la settimana scorsa ma non è stato così. O meglio rettifico, non noiosa ma un po’ più lenta a livello narrativo e con qualche falla da qualche parte, perché in quanto un senso logico c’era…in alcuni casi. Trovo più complicato del solito parlare della puntata, vediamo che riesco a combinare.

Domenica da noi è stata la Festa del Papà e come puntata, questa, c’è stata tutta. Abbiamo potuto conoscere altri aspetti del  modo di essere genitore di Tremotino. Nel passato come nel presente si ritrova a dover far fronte agli aspetti più duri che nascono nei rapporti padre figlio. Qui c’è sempre di mezzo la magia, ma la sostanza non cambia. Cercare di preservare la purezza dei suoi figli è l’obiettivo di Tremo.

Sia Bealfire che Gideon rischiano di essere vittime della stessa oscurità di cui è preda Tremotino. E lui questo non lo vuole per i suoi figli, lui vuole che almeno loro si salvino da ciò che comporta avere l’anima macchiata dall’oscurità.

Nel passato,  Tremotino, diventato il Signore Oscuro con i suoi nuovi poteri inarrestabili, mette fine alla battaglia degli orchi, battaglia che avrebbe dovuto vedere trionfare Beowulf, eroe leggendario. Ma cosa abbiamo visto invece? L’ennesima prova che la magia ha sempre un prezzo.

Era necessario dover modificare il carattere di uno dei personaggi che ci sta più a cuore, ovvero Bealfire? No. Mi spiego, ho capito il motivo di tale scelta da parte degli autori di voler far vedere come Tremotino voglia mantenere integra la purezza dell’anima dei suoi figli ad ogni costa, anche cercando dei sotterfugi con pozioni della memoria e quant’altro. Ma perchè rendere, anche se per pochi minuti, l’animo di Bae oscuro ? Il suo cambiare rotta per quanto riguarda l’utilizzo della magia quando noi lo abbiamo sempre visto come il cavaliere buono che voleva proteggere suo padre? Mi ha un po’ spaesata quel comportamento non tipico del Bealfire che abbiamo conosciuto, e lo stesso vale per Tremotino che si accorge di ciò che sta combinando e dello sbaglio che sta commettendo. Questa scelta l’ho razionalizzata pensando che è il pugnale stesso a invogliare le persone al male (wow che deduzione eh). Perchè altrimenti mi piange un po’ il cuore. Soprattutto alla vista dello sguardo di Tremotino…Ma porca paletta! Ma chi vogliamo prendere in giro?! Ma come si può accettare un simile comportamento da parte di Bae? Accipicchia, e poi oltre il danno pure la beffa alla fine, quando dopo aver preso la pozione della memoria accusa suo padre per aver ucciso Beowulf. Questa secondo me se la potevano risparmiare, potevano trovare un altro escamotage per far fronte alla situazione nel presente con Gideon.  Il Baelfire che abbiamo conosciuto non si sarebbe mai fatto corrompere anche perché se davvero fosse andata così io dubito che poi non avrebbe avuto delle ripercussioni anche sul comportamento di Tremotino, avrebbe reagito e si sarebbe comportato in modo diverso, ne sono sicura.

C’è da dire che le scene del presente, a Storybrooke tra padre  e figlio sono state molto belle. Nonostante Gold provi di nuovo il trucco della pozione della memoria pure con Gideon, dopo che egli gli confida ciò che ha dovuto subire da sua nonna, di come lei lo abbia messo alla prova facendogli capire che lui non è l’eroe che crede di essere, il figlio cresciuto troppo in fretta gli rivela che non ha potere su di lui.  Quindi  gli riesce a prendere il pugnale ordinandogli  di mantenere la sua promessa di aiutarlo. Abbiamo capito almeno cosa c’entrava Beowolf, più o meno perchè questo personaggio è stato davvero insopportabile dalla prima apparizione che ha fatto, la spada che Gideon userà per distruggere la Salvatrice, come detto da Beowulf stesso, è Hrunting la spada magica che è stata forgiata dalla tanto amata Fata Madrina/Turchina. Per ripararla Gideon ha bisogno del sangue/potere della donna e non ha intenzione di arrestare la sua missione anche se gli costerà la sua purezza.

Gold capisce che potrebbe davvero perdere suo figlio se lo lasciasse agire quindi decide di non fermarlo, decide di fare il lavoro sporco lui stesso in modo che l’Oscurità non intacchi suo figlio come invece era accaduto ad un giovane Bealfire. Gideon rimane colpito dal gesto del padre e così sceglie di fidarsi restituendogli il pugnale. E qui sono combattuta, da un lato sono fiera di Gold in quanto sta operando per il bene del figlio anche se nel modo sbagliato, qua il ceffone ci stava bene. Dall’altra parte mi dispiace per lui che si sta facendo carico di nuovi pesi anche se, come rivela poi a Belle, Turchina starà di nuovo bene.

E un altro bel momento, il migliore forse ( e lo sto dicendo con molto dolore, sob .-. non perchè non sia stato una bella scena ma perchè speravo il momento migliore sarebbe stato un altro)  è stato quando Belle e Gold si ritrovano davanti all’ennesima persona addormentata a Storybrooke. Belle lo rivede ,dopo non  quanto tempo, come un uomo che antepone il bene di suo figlio al suo. E questa è una delle più grandi manifestazioni d’amore che Gold potesse fare per il suo stesso sangue, e Belle lo vede, vede l’uomo di cui si era innamorata e che troppe volte è stato sopraffatto dalla bestia dell’Oscurità. 

E un’altra cosa , ma quanto sono belli gli abbracci della famiglia Gold-French?! Emozioni che nascono anche  solo con gli abbracci, emozioni belle intense quando non si scannano tra loro

Poooi, parlando di ciò che è accaduto intorno ai protagonisti di puntata devo dire che è stata una delusione su tutti i fronti Risultati immagini per gif frustrated

Regina-Robin-Zelena

Ma dico io, la sesta stagione era iniziata tanto bene e piano piano ce la stanno mandando tutta a scatafascio, ma che piani hanno?! Chi lo ha capito alzi la mano e lo dica!

Quanta tristezza vi sta suscitando questa copia di Robin? Eh, quanta? Giuro, mi fa una pena Regina che non ve lo immaginate, è venuta a patti con se stessa accettando il fatto che quello non è il suo Robin e lo vuole aiutare ad ambientarsi e questo che fa? Cerca di scappare come il peggiore dei ladri, come quelli che appena sentono che qualcuno si è accorto di loro si buttano di sotto senza pensarci. E lui che fa, va a chiedere aiuto a Zelena che come una mamma che protegge la sua prole si mostra subito aggressiva nei suoi confronti. Alla proposta di lui che la invita ad aiutarlo nell’evadere da quella cittadina che sembra sempre più una prigione… e non ha tutti i torti, lei accetta ben volentieri. Zelena lo aiuta volendo anche lei una vita senza nemici che le stia con il fiato sul collo. 

Ma quanto deve ancora soffrire questa donna. Cioè in generale sono più le emozioni tristi che mi assalgono che quelle felici… Regina è arrivata ad una maturazione tale che ora è disposta a lasciarlo libero di vivere la sua vita e di trovare la sua felicità, anche se questa felicità non è lei.

Dulcis in fundo chi ritorna tra quelli di noi che sono rimasti svegli?! Ma la Evil Queen che in quattro e quattr’otto non perde l’occasione per tornare nelle sue sembianze umane. Evil Queen e fake Robin insieme non sembrano malaccio…ma un tale affronto a Regina non possono farglielo, quindi no, niente relazioni di alcun genere, nemmeno di partnership complottistiche. Niente. Nada.

E ora passiamo alla più grande delusione di questa puntata.

La proposta che tutto era fuorché proposta. Risultati immagini per gif cry

Ce l’hanno buttata lì per cinque pidocchissimi minuti. Ma una cosa del genere gli riservi una parte così scarna?!?! Che poi ve la dico tutta.Risultati immagini per gif head wall Io fin dal principio aspettavo quel momento perché la puntata è stata quella che è stata, quindi avevo la cieca convinzione che sarebbe stato il momento in cui la puntata sarebbe ripartita alla grande e invece è ricaduta giù in picchiata che alle montagne russe gli fa un baffo.

Possiamo confermare che il corpo di Killian non è più fatto di 90% d’acqua bensì di Rum, questa povera anima si sarà scolato tutto il Rum che Granny aveva in negozio per prendere coraggio e affrontare i suoi demoni con Emma e lei con l’aria più angelica del mondo gli riserva un bel tiro mancino a cui lui è costretto ad abbozzare. No. Non digerirò questa cosa.

Emma che trallalerò trallalà fruga nel baule di lui e scopre l’anello e non lo fa nemmeno parlare. A capocciate, proprio a capocciate l’avrei voluta prendere, ma perchè frugare tra le sue cose, che bisogno c’era? Non l’ho visto come un comportamento di questa Emma. Capisco che lei sia profondamente innamorata, lo si vede ed è palese, lei non deve scappare da segreti che la logorano dentro, sì ha la profezia della sua morte che le sta addosso ma ce la farà, poi parliamone , lei ha il suo superpotere e non si accorge degli occhi di lui? Di quel volto che
continua ad essere adombrato da brutti pensieri. Questo è stato un bacio che posiziono allo stesso posto di quello che si diedero sul ponte, quando lui le nascose il fatto che le cesoie non le aveva buttate via. Si lo so, è pessimo come accostamento, ma anche qui lui sta nascondendo qualcosa, non ho sentito l’emozione che volevo sentire, era un miscuglio indistinto  . Sono stati belli? Certo che lo sono stati, si amano e il trasporto con cui si baciano è tutto un programma, ma non era quello che volevo vedere, ecco l’ho detto .-. l’ho aspettata questa scena, la volevo vedere e poter  davvero viverla come una bella favola e invece cosa è stata? Una costrizione, un gesto non spontaneo, lui voleva chiederglielo è ovvio, ma non in quel momento, non era il momento giusto. Ma non poteva non metterle l’anello al dito, lei era felice come una Pasqua!  Ma lui non avrà vissuto il momento come era giusto che lo vivesse. Mi è dispiaciuto che abbiano fatto questa scelta, ha lasciato l’amaro in bocca.

Però che pizzole eh!

Io voglio ben sperare che questo sia solo il preludio di qualcosa che ci farà sognare e battere il corazon nelle prossime puntate perché ci dovrà essere una puntata in cui tutti vivono felici e tranquilli, lo pretendo. Ultimamente è una sofferenza continua T.T

Punti su cui riflettere u.u

  • Non penso che Killian si debba davvero preoccupare per questa confessione che immagino farà nel prossimo episodio. Lui non sapeva di aver ucciso il padre della sua futura moglie, ha ucciso e va be, sono cose che capitano, non era uno stinco di santo. Dopo tutto quello che aveva passato che avesse perso la giusta rotta era comprensibile, ma ora è cambiato. Cioè il solo fatto che voglia dire ad Emma di questa sua azione quando l’unico che lo sa è lui vuol dire che non è la persona di un tempo (anche se il pirata figo lo rimpiango un po’ u.u) . Facciamo un veloce recap : Mary Margaret ha ucciso la madre di Regina; Regina ha ucciso il padre di Mary Margaret; Gold ha ucciso Milah; Zelena ha ucciso Marion; David ha ucciso Killian nell’altro mondo. Ora, non voglio giustificare l’omicidio di Killian, perché è pur sempre violenza gratuita, ma almeno lui non sapeva di star per uccidere il padre di suo suocero!!! Quindi sì, penso che si arrabbieranno tutti in un primo momento ma poi l’ipocrisia scemerà e vivranno felici e contenti…certo.
  • Il personaggio di Beowulf potevano evitarlo, cioè è stato odioso anche se voleva fare la cosa giusta facendo fuori il Signore Oscuro. Però a pelle dico che non c’azzeccava niente. Ma serviva per la spada quindi…
  • La gente del villaggio che invoca aiuto a Tremotino solo quando gli fa comodo è il colmo, la gente è una cosa disgustosa.
  • Baelfire che mi si macchia d’oscurità è stato un colpo basso. Assurda questa scelta, e tutto per facilitare lo scorrimento della storia nel presente con Gideon. Per Gideon provo un sentimento di amore/odio che immagino proviate anche voi.
  • Di Mary Margaret, David e il piccolo Neal non si sa ancora nulla. Stanno preparando la festa di fidanzamento a sorpresa per i neo fidanzati?! Ma speriamo di siiii! Anche se David e Snow dovranno alternarsi per parteciparvi.
  • Zelena ora che problemi ha? Non mi pare che qualcuno la stia perseguitando o sbaglio io? Cresci quell’adorabile bimba e riappacificati con tua sorella che avere la famiglia vicino fa sempre bene allo spirito…a volte.
  • Robin che la cui funzione l’abbiamo trovata solo in questa puntata. Serviva per riportare la Evil Queen in versione umana .-. 

E va bene, si fa per dire. Nella prossima puntata dovremo finalmente mettere la parola fine alla faida tra Regina e Evil Queen. E meno male, la stavano tirando troppo per le lunghe. Spero che ci concedano più di cinque minuti di Captain Swan, perchè sfido chiunque a dire che la serie sia incentrata su di loro quando ultimamente le loro scene sono poche e al quanto misere. Ma vi lascio con il loro bel bacio, che nonostante tutto è stato un bel bacio u.u  

Sa

Alla prossima gente!

Gio

Lascia un commento

Un commento su “Once Upon A Time – Recensione 6×13 – ‘Ill-Boding Patterns’”