Once Upon A Time : Recensione 6×18 ”Where Bluebirds Fly”

E bentornati con questo nuovo appuntamento di Once Upon A Time!

Questa è stata una puntata dedicata alla nostra strega psycho  verde preferita! La puntata ha fatto luce su altri aspetti della nostra streghetta dai capelli rossi che, in principio, si mostra gentile perché non è nella sua indole essere perfida. Ma  sappiamo che le scelte che facciamo a volte compromettono il nostro percorso. Ma sta a noi carpirne il meglio e cercarne di fare una specie di limonata.

La piccola Zelena si mostra una giovane dal cuore grande nonostante la difficoltà della sua vita. Sul suo cammino incontra un ragazzo, Stanum, che diverrà in un futuro prossimo l’uomo di latta. Vi confesso che avevo ipotizzato una bella ship tra i due…ma poi me lo hanno fatto diventare super vecchio e di latta quindi niente. Ormai uomo chiede aiuto a quella che considera sua amica e che per sua fortuna è anche la Perfida strega dell’Ovest.

La donna sembra non dar cenno di volerlo aiutare ma appena lui mette in dubbio il suo coraggio ecco che parte alla riscossa. Lungo il cammino che li porterà a trovare questo cuore Scarlatto protetto da un mostro, Stanum le dice che ora che sono soli può smetterla con quella farsa.  E qui ci sono rimasta malissimo, cioè un leone, si sarà poi il leone senza coraggio immagino, ma cavolo, non dite mostro se poi è un micione solo un po’ cresciuto, mi depistate!

Ma comunque Zelena ha cose più importanti che stare lì a sentirlo parlare. Lei vuole tornare indietro nel tempo per far vedere a sua madre, la donna che l’ha abbandonata, che lei è migliore di sua sorella. Come ci offusca l’invidia e la tristezza in generale vero ?! Mi ha fatto un sacco di tenerezza. Che poi appena hanno trovato questo cuore magico si scopre che per farlo funzionare c’è bisogno di magia. Della sua magia! E Zelena non è disposta a tanto per un amico.  L’esito era intuibile, l’uomo diventa di latta e Zelena si tiene il souvenir  del cuore.

Nel presente la nostra  rossa è alle prese con i suoi complessi d’inferiorità e con la Fata Corvina che la minaccia. Il gelo quando l’ho vista tra le sue braccia, quell’ adoro l’odore dei nenoati” agghiacciante. Vuole fare di tutto per fermarla ma da sola. Lei è migliore di tutti e non ha bisogno di nessuno per farcela, nemmeno di sua sorella. Ma come è prassi  combina guai. E nel mentre riemergono i vecchi dissapori che sono duri a morire, beh diciamo che sono questioni particolarmente delicate.

        

A guaio fatto Regina le da un ultimatum e  le dice a chiare lettere di tornarsene ad Oz. E direi che aver dato alla fata Corvina il potere di cui aveva bisogno è un buon motivo per cacciarla. Povera, è caduta nella trappola con tutte le scarpe.

Anche se tentata di tornare nel mondo verde, Zelena capisce di stare sbagliando. In quel mondo lei non ha nessuno mentre qui ha sua sorella, e per quanto a volte è difficile è sempre famiglia. Sceglie di sacrificare la sua magia per distruggere il vantaggio che aveva dato alla Fata Nera. Si sente debole, lei che per una buona parte della sua vita ha puntato tutto sulla magia pensando che solo con essa poteva essere migliore tra tutti.

E intanto la cara nonnina cattiva si ritrova con i cristalli oscuri tornati a brillare di magia bianca. 1 a 0 per Zelena, tiè.

 

Intanto in un’altra casa di cui, ve lo devo dire ho le chiavi anche io u.u, c’è gente che stava cercando di fare colazione in santa pace. Ma ovviamente avendo disseminato chiavi in tutta Storybrooke la cosa è infattibile.

                                                                                                     

Troppo gasata da  non poterci credere, mi dispiace se vi stanno antipatici ecc ma per chi ha aspettato come me una scena del genere devo parlarne per forza :’) Ecco in che condizioni  ero in questo momento della puntata :Risultati immagini per gif tacos

Che poi per essere corretti ora non è più tacos ma pancakes la parola in codice #pancakesarethenewtacos u.u

Ma ovviamente chi viene a rompere le uova nel paniere

Risultati immagini per gif com'on

si, lo so Emma, neanche oggi è la giornata buona per voi due

Cara Snow questa non ce la dovevi fare, no, proprio noRisultati immagini per gif i hate you

Che poi però, la si perdona perché lei è la prima che li vuole insieme visto che sta organizzando i preparativi del loro matrimonio fin dalla fine della prima maledizione. Bella lei :’) ma sappi che sarai sulla mia Black list se  li interrompi di nuovo…immagino che Killian ci stia ripensando sulla sua scelta di averli voluti risvegliare :’D.  Comunque David e Mary Margaret come wedding planner si può fare. Lei più di lui ma funzionano, potrebbero aprire un’azienda di famiglia…anche se con i loro trascorsi non so quanti li prenderebbero in considerazione. David comunque boccia ogni idea della moglie, come un bravo marito sa fare. Certo poi che la scelta tra celebrare il matrimonio sulla Jolly o al Granny’s è ardua eh. Che poi pure il disfattista di Henry ci si mette.

E quindi niente Granny’s, niente Jolly, niente municipio e niente matrimonio. David vuole qualcosa di regale per sua figlia e non vuole che si debba sposare con questa minaccia che si fa giorno per giorno più vicina. E il matrimonio si rimanda, per il momento, ma noi sappiamo che tra due settimane avremo il nostro matrimonio…anche se sicuramente non sarà come ce lo aspettiamo. Per quanto riguarda il vestito io vorrei tanto sentirvi a riguardo gente, perchè ora non mi esprimo ma quando sarà il momento andrò a briglie sciolte…sempre rimanendo nei limiti u.u

 

Punti.Puntini.Puntoni.

  • La Fata Corvina nasconde un segreto che non vedo l’ora di scoprire. E stranamente c’entra la Fata Madrina che tutti amiamo. Io pensavo che l’arma segreta sarebbe stata Belle ma state a vedere che sarà invece la fata addormentata. E poi così scopriremo perchè ha abbandonato suo figlio T.T
  • A proposito di Belle, ma quanto è stata carina in questa puntata :’) con la piccola Robin è stata un amore. Che poi vi dirò ho iniziato a vedere Lost e ho scoperto che mi piace come recita Emilie :’D . Ho anche  scoperto  che la ragazza è soggetta a sfiga in campo di gravidanza e figli maschi ovunque. Sto ancora alla prima stagione ma questo è quanto ho capito dal quadro generale
  • Henry che cerca di decifrare i suoi geroglifici è tipo voler decifrare ciò che ti prescrive il medico. Io non ho idea da dove possa iniziare a capirci qualcosa, davvero non lo so. Ma lui è l’autore, dovrebbe riuscire a trovare un modo…
  • Forse questa è la volta buona che Zelena e Regina si avvicinino una volta per tutte, e questo mi preoccupa. Dalla promessa che ha fatto fare a Regina io ho paura che a lasciarci le penne sarà proprio lei T.T 

 

  • Un po’ di Rumbelle fa sempre bene, nonostante le difficoltà il loro bambino tornerà da lo. Lo sento. Anche se ho l’impressione che Gideon non tornerà bambino.
  • Cioè fatelo. ORA.

 

Once Upon A Time     

 

Ebbene siamo arrivati alla fine anche di questa recensione di Once Upon A Time! Sperando di avervi fatto compagnia almeno per un po’ vi lascio a questa nuova settimana. Ci hanno già regalato gli abiti nuziali di Emma e Killian e due secondi di quello che sarà l’episodio musical che andrà in onda tra due settimane. Per non parlare  di una foto spoiler di cui non so se preoccuparmi subito o aspettare. Inizio a preoccuparmi ora?

        Once Upon A Time   E mi sa che Killian ha ragione.

     Bene gente, spero di sentirvi nei commenti e ci rivediamo alla prossima recensione!

Gio

 

Lascia un commento

2 commenti su “Once Upon A Time : Recensione 6×18 ”Where Bluebirds Fly””