Once Upon A Time – Recensione 6×10 – ”Wish You Were Here”

Ma che BELLA puntata ci hanno regalato *-* Salve a tutti intanto e ben trovati anche oggi con  questo appuntamento che, ahimè, andrà in pausa insieme a “Once Upon A Time”! Come sempre le cose belle finiscono sempre prima del dovuto, questa puntata è volata in un batter d’occhio, quaranta minuti circa che sono sembrati dieci T.T ah, il tempo, che cosa bizzarra.

Veniamo a noi e a questo episodio che aspettavo con grande entusiasmo. Sappiate che questo era uno  dei due episodi che avrei sempre voluto vedere (l’altro è uno tutto musicale dove cantano tutti Lol, almeno qui abbiamo avuto Emma che canticchiava, me lo faccio bastare dai :’D).

Sapere che ne avremo un’altra ambientata nella Foresta Incantata quando la serie riprenderà mi manda su di giri
Troppo?! Anche no u.u

Intanto 

Cioè, ma che gli vogliamo dire, questo trio è qualcosa di troppo gagliardo e tosto. Ogni scena che li ospita spacca… e ce l’hanno anche messa a rallentatore, il top. Sono proprio belli da guardare :’)

Veniamo a noi. I nostri eroi e non si ritrovano nel cimitero dove la sempre più irriverente Evil Queen osserva la lapide del compianto Robin Hood, morte ancora dura da accettare ma diamoci coraggio. La cosa assolutamente fantastica per i nostri è che senza volerlo e per merito della stessa Evil, trovano nell’arma che ucciderà Emma in un prossimo futuro, anche il modo per per sconfiggere questa villain che ne sta combinando di tutti i colori. E sembra fin troppo facile ora. Infatti la versione migliore di Regina non se ne sta buona a compiangere il suo bel volto sfigurato. Ah ah. Passa all’attacco nel suo stile. Ma badate bene, il comportamento scorretto della Evil Queen non è perdonabile e di conseguenza anche quello che doveva essere il suo (unico) alleato la mette alle strette. Gold non può fare altrimenti, non vuole fare altrimenti così, fa la stessa cosa che ha fatto a Belle, le regala un lussuosissimo bracciale d’oro che non le consentirà di nascondersi da lui in alcun modo. Bravo Gold, questa l’hai azzeccata, ci sta tutto il risentimento e l’odio che prova per questa versione di Regina che non ha fatto altro che allontanare ancora di più e in modo molto pesante Belle da lui. 

La classe con cui le ha palesemente detto che in un modo o nell’altro la farà fuori non è da tutti. Lui può e ci riesce dannatamente bene :’)

Cooomunque, arrivati alla decima puntata la combriccola ha appurato che la Evil Queen deve morire. 

Almeno ora hanno l’arma quindi non dovrebbe essere tanto complicato. Sbagliato. Mentre Mary Margaret è ancora addormentata, e mi chiedo ,ma putacaso Emma finiva peggio che dispersa da qualche parte, a sta povera donna ignara di tutto l’avrebbero lasciata dormire per sempre per non farle sapere nulla?!??! Ma io boh. Ma ci pensa Henry a dare la mazzata finale. Lui che non vuole che sua madre si batta perchè teme per lei, e a ben vedere. Sappiamo per esperienza che bene o male tutti hanno un lieto fine (Robin non rientra nella categoria) e che quindi Emma riuscirà a salvarsi, non riesco a pensare altre opzioni, ma lui è pur sempre un figlio la cui madre combatte ogni santo giorno contro forze più grandi di loro e che tentano di distruggere qualcosa o qualcuno. E lui ha paura che questa volta sua madre non ce la faccia, le visioni sono un chiaro avvertimento da non prendere alla leggera. E’ anche vero che ha due mamme ma la cosa non cambia, lui tiene ad entrambe e non accetta la decisione di Emma nel voler sfidare la sorte.

Ora, capisco che è una questione di praticità, ma non è un  po’ assurdo che ogni evento si debba svolgere da Granny, spero che le paghino l’affitto per queste serate u.u

Il trio si trova di fronte ad una Jasmine che è stata usata come una trappola per topi, infatti fa subito il suo ingresso la Evil Queen che sfodera il suo asso nella manica: La lampada magica e il suo nuovo genio.

                        

Questa donna ci prova con tutti, e in modo del tutto spudorato per giunta x’D la faccia di Aladdin è impagabile.

 Comunque, Aladdin ormai si è fregato con le sue stesse mani e la Evil non è una sciocca sa bene che ogni desiderio ha sempre un prezzo quindi risolve il problema regalando ad Emma una vita da non Salvatrice. Anche qui la faccia stralunata di Emma che si stupisce del fatto che La Regina Cattiva abbia ascoltato la sua conversazione avuta in precedenza con il nuovo Genio mi lascia a desiderare, ma andiamo avanti.

E qui parta la festaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Ero emozionata e attendevo questo momento.

E infatti la scena si apre con il compleanno della Principessa Emma, che appare un po’ turbata per un sogno che ha fatto su una cittadina del Maine e del fatto che si è trovata sotto il letto una spada. Ma se mammina e papino non si preoccupano loro allora non c’è da preoccuparsi. E parliamo un momento di questi genitori. Ma non ce li hanno invecchiati troppo?!?!? No, ho capito che in questa specie di sogno o finta realtà il tempo è passato ma secondo me gli è passato male .-.o è parso solo a me?!

Ma passiamo all’attrazione principale della festa…

Ma non è adorabilmente adorabile?! Vi giuro che l’ho trovata davvero perfetta. Finchè non ha parlato. Ed allora ho cominciato subito a rimpiangere la vecchia Emma x’D ma mi ha fatto fare tante risate. Ora mettiamoci un attimo seri però u.u. Siamo così abituati a vedere Emma Swan in versione decisamente più strong che vederla così…così…così figlia di Biancaneve mi ha fatto davvero strano. Non avendo vissuto le vicende che caratterizzano il carattere di Emma Swan è chiaro che quella che abbiamo trovato nella Foresta Incantata fosse più ingenuotta e bambina. Il suo portamento così regale e dolce, persino la voce era più posata. Ma anche qui qualcosa non mi è andata a genio, lo so sono una persona noiosa u.u. Henry, non ce l’ho con lui davvero, forse potreste aver frainteso la mia posizione nei suoi confronti, ma mi reputo abbastanza oggettiva. Comunque, io la sua presenza l’ho trovata fuori luogo, parlo proprio del personaggio perchè ha dato il via a mille supposizioni nella mia testa che ovviamente alla fine non hanno trovato soluzione. Provo a spiegarmi, Neal per quanto mi manchi anche lui, non l’ho trovato pertinente. Lui non era andato a finire nella casa dei Darling e poi a Neverland o al contrario e poi nella dimensione Terra?! Cioè qui me lo hanno fatto morire ma secondo me era una cosa troppo forzata, poi come sempre, se voi avete la pazienza di spiegarmi come l’avete interpretata voi io sono qui ma io sinceramente non lo so. Come si sarebbero incontrati questi due?!

Io rimango dell’idea che Jared volesse indossare a tutti i costi un’armatura u.u 

A Storybrooke intanto si cerca di capire dove sia stata mandata Emma e il colpo di genio stavolta tocca a Regina la quale si reca nel suo ufficio dove la Evil voleva…sperimentare qualcosa di nuovo con Aladdin. Regina infatti, dopo aver ascoltato i vaneggiamenti del suo doppio rifiuta il brindisi e sorprende tutti con la verità lampante: sono due parti della stessa persona, ergo si fa catapultare nella dimensione dove è stata mandata Emma.  Perchè non ha semplicemente chiesto di riportarla a Storybrooke?! Bella domanda. Ma meglio per noi così abbiamo potuto godere della vista di Emma che si destreggia tra fiori e fiorellini mentre canticchia.

Regina non è la benvenuta per chiari motivi. E ‘la Regina Cattiva esiliata affinchè il reame potesse godere della pace tanto agognata e quindi ritrovarsela nel bosco non ha reso i nani e la stessa Emma molto contenti. Vedere Emma così
timorosa che chiede aiuto ai suoi genitori mi fa sorridere come non immaginate, è stata una scena troppo esilarante ,e con Regina che esternava i suoi commenti alla volta dei sovrani :’D davvero un’ottima scena.

David vuole a tutti costi fermare la Evil Queen che sembra la stia facendo franca su tutti i fronti, ma Killian gli fa ben notare che sono senza un piano, senza lampada e senza armi in grado di fermarla. Ma David sa come fare. Mandare fuori pista Killian e Jsmine per affrontare la Evil Queen da solo. E ci stava, perchè si vede che è davvero provato da tutta questa situazione disagiata in cui versa la sua famiglia. Ma tesoro mio, una volta che prendi il potere della lampada e hai a disposizione dei desideri sfruttali bene! E te lo ha detto anche la Regina cattiva! Ma che razza di desiderio era?! Senza parole guarda. In ogni caso almeno hanno tolto la lampada dalle mani della donna. Almeno questo.

Nel realtà fittizia in cui si trovano Emma e Regina ritroviamo anche il caro Tremotino che si trova rinchiuso nella cella del castello ormai in rovina dell’esiliata Regina Cattiva, altra domanda random: da quanto tempo è rinchiuso e ci sarà qualcuno che lo sfamava? Si, mi piace crearmi problemi. Fatto è che è il solito Tremotino e non sarebbe lui se non proponesse a Regina un accordo, accordo che prima gli nega perchè conosce bene gli epiloghi di questi patti ma alla fine cede in cambio di una via di fuga, così lui è libero e lei ha due biglietti per tornare a casa.

                                                     

E così sono contenti tutti 

E’ il giorno della nomina di Cavaliere per il giovane Henry e la sua mamma e i suoi nonni non potrebbero esserne più orgogliosi ma ecco che viene riproposta una delle scene più importanti e significative dello show

 

Nonostante Regina tenti in ogni modo di far capire ad Emma che l’eroe che serve per liberare i suoi genitori sia lei stessa, lei non afferra il messaggio, troppo preoccupata per la sorte dei suoi genitori. Mi ha fatto una tenerezza disarmante. Ma quando ha detto ad Henry che ci avrebbe pensato lei, con quello sguardo super determinato mi son detta: è la volta buona dai. Le sguardo divertito che mi è comparso in volto dopo non potete immaginarlo xD

La scena è stata carina, Regina e la sua faccia quando Emma le ha consegnato le chiavi del reame per salvare i suoi genitori è stata magnifica. Lo so che era in qualche modo un momento drammatico ma siamo sinceri, c’era una nota ironica in ogni cosa. Regina è determinata come non mai per svegliare Emma da questa sorta di torpore mentale e non risparmia i cuori dei poveri coniugi reali che si accasciano su quella specie di divano. Ma le cose non cambiano, anzi, troviamo solo tutta la disperazione di Emma che si trova privata delle persone più importanti della sua vita. Non si comporterà da eroina perchè lei non lo è ed è distrutta dal dolore. A fermare la minaccia che rappresenta Regina arriva Henry che, come fece la stessa Regina al molo, lancia la spada per colpirla. Ma ecco che Emma si risveglia improvvisamente, ritorna ad essere la Emma che conosciamo. Risveglio dovuto al fatto che non vuole che suo figlio diventi un assassino. Ma si, dopotutto ci stava come mezzo per svegliarla.

Ma veniamo alla conclusione di questo assurdo viaggio nei sogni. Stranamente Tremotino concede loro senza troppi problemi il fagiolo magico, la cosa mi puzza ragazzi miei, non vi pare che sia stato troppo magnanimo e senza un secondo fine?! Marcio, vedo del marcio.  Ma il colpo di scena ,assurdo anche questo, è che fa la sua comparsa Robin Hood!!!  E Regina non può rimanere indifferente, sebbene lui le punti contro un freccia volendole derubare e con il portale magico che si sta chiudendo, lei non può rimanere indifferente all’uomo che ha amato e che le è stato portato via ingiustamente. Siamo con te Regina :’) Ma il portale si chiude, meglio per noi che vivremo un’altra puntata in queste terre u.u

Ma non preoccupatevi non mi sono scordata di nulla.

Nel mentre i due genitori che hanno vissuto questa gravidanza e un parto a dir poco senza precedenti, pff certo proprio senza precedenti, vengono messi di fronte al fatto compiuto: il loro bambino appena nato e affidato alle mani della sua fata madrina è scomparso nel nulla. Non penso che ci sia stato dolore più grande per Gold di doverlo comunicare a Belle, lei che si era premurata così tanto di permettere a quel figlio di vivere un futuro roseo si è sentita dire che era scomparso. Non so quale dolore possa aver provato. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Abbiamo avuto dei considerevoli passi avanti per la coppia Rumbelle. Le ha tolto il braccialetto magico, lei non si fida ancora ciecamente ma si rende conto che hanno sbagliato entrambi, sia nei confronti dell’altro che nei confronti del loro bambino. Ma scoprono qualcosa di agghiacciante, la fata madrina del bimbo viene trovata nella foresta in pessime condizioni e indovinate un po’ chi ha rapito il neonato…Già, la sua adorabile nonnina. Ci credo che sono spaventati.

La Evil Queen si permette una passeggiata al chiaro di luna ma le cose non vanno come forse si aspettava. Si apre un portale, non vi dico dove che tanto lo sapete, e chi ne esce?! Il misterioso tipo dal cappuccio nero.
La Evil non ne è spaventata nonostante il volo che questo incapucciato gli fa fare ma lui fa una cosa che sorprende tutti, la trasforma in un cobra, un serpente.
Ora, fermiamoci tutti una attimo, ma chi se crede di essere questo qui?! Arriva tranquillo tranquillo e mette fuori gioco la Villain del momento?!?! Ma io non lo accetto!!! Spero che non finisca così la sorte della Evil Queen, per carità come dice David, avrà avuto quel che si merita ma anche no!!! Che gran casino .-.

Mentre mammina e paparino si disperano l’incappucciato entra nell’emporio Gold e guarda un po’ chi si cela sotto il cappuccio?!Ma il loro bellissimo e cresciutissimo bambino!!! E noi dovremo aspettare fino a Marzo capite…ma come si fa.

Ha un’aria amichevole non vi pare?!

Considerazioni Generali

  •  I momenti di Emma principessa  non hanno prezzo

                 E vi salvate che non so come si inseriscono le parti musicali perchè altrimenti ci mettevo anche la parte canticchiata di Emma x’D

  • Facce di Regina che non hanno prezzo

                 

  • Niente momenti Captain Swan, mi dispiace Killian, sarà per il prossimo episodio        

 

  •  Ha ragione David a lasciar dormire sua moglie, non l’avrebbe presa bene, e continuerebbe a non farlo      
  • Sarò indelicata ma finalmente se ne sono andati Jasmine e Aladdin! Per quanto mi piacciano hanno creato troppi problemi u.u

E per quest’anno è tutto,si concludono queste recensioni, ci vede l’anno prossimo con le nuove puntate, spero di avervi fatto compagnia e se volete vi rinnovo come sempre l’invito a scrivere nei commenti per parlare insieme di questo episodio o di teorie o di quello che volete. Sperando che escano nel frattempo tante foto dal set io vi faccio gli auguri di un buon anno nuovo 🙂

Chissà se ce la infileranno mai in qualche episodio Pocahontas xD

All’anno prossimo con Once Upon A Time!

La vostra Gio

 

Lascia un commento

Un commento su “Once Upon A Time – Recensione 6×10 – ”Wish You Were Here””