Recensione Once Upon A Time 6×06 ”Dark Waters”

Riemersi sani e salvi da queste acque oscure?! Spero di si, perché dobbiamo parlare di un bel po’ di cosette u.u

Devo ammettere che l’episodio non è stato proprio come me lo ero immaginato, a dir la verità non sapevo nemmeno cosa aspettarmi, ma sono rimasta un po’ così…non so. Capite la mia difficoltà nello spiegarvi il mio stato d’animo! Accidentaccio! Ma un passo alla volta riuscirò a spiegarvi il perchè, nonostante sia stata una ben fatta puntata, da qualche parte ho storto il naso.

In questa puntata abbiamo avuto il piacere di scoprire un po’ del passato del nostro pirata preferito. Probabilmente era scontato e banale che in questa puntata  avremmo conosciuto la sorte toccata al fratello di Killian ma io non ci pensavo neanche! Dal promo con il capitano Nemo immaginavo una qualche missione ma nulla di quello che abbiamo visto.

Iniziamo da Storybrooke dove abbiamo capito che i Savior sono fatti con lo stampo, infatti sia Aladdin che Emma fuggono quando si sentono alle strette e come secondo/ terzo lavoro piace rubare o scassinare auto, ma va bene, nessuno è perfetto, noi non siamo nessuno per giudicare u.u

Aladdin non vuole saperne di aiutare Jasmine perché ormai ha reciso i fili che lo rendevano un salvatore e quindi vede bene di svignarsela e decide di passare il suo tempo a fare ciò che gli riesce meglio: rubare.  Ora, ho capito che lo sceriffo è impegnato con questioni più importanti di qualche furtarello ma dovresti aver inteso che ora che sei venuto allo scoperto e tu e la tua non fidanzata conoscete il suddetto sceriffo ,tu non sei più libero di praticare il tuo hobby preferito! Infatti Emma lo coglie in flagrante e gli fa capire che è arrivato il momento di una bella chiacchierata.

Aladdin che pare sorpreso che anche Emma Swan abbia provato a scappare mi ha fatto tenerezza, carino lui a pensare che la nostra Swan fosse una persona diversa da come è lui stesso. In ogni caso Emma gli  racconta che quella non fu né la prima né l’ultima, ma la cosa importante è che lei è sempre tornata indietro per rimediare ai suoi errori e via dicendo, e il nostro ladruncolo capisce, più o meno, e cerca di fare ammenda tornando da Jasmine dove tutti noi insieme ad Aladdin scopriamo che Agrabah è sparita. Sempre cose semplici insomma.

Che poi apriamo una delle tante parentesi. Io ci pensavo proprio mentre  vedevo Emma parlare, cioè, Emma cara, tu hai appena detto alla tua famiglia che hai visioni dove ti vedi morire, e cosa fai, dai a Killian, che ti ama e che tu ami a tal punto da essere andata nell’oltretomba per salvarlo, le cesoie magiche che a quanto pare potrebbero salvarti da questa imminente morte??!?! Non penso di essere stata l’unica a pensare all’incoerenza dietro questo gesto. La scelta di Killian di tenersele non sapendo neanche bene neanche lui come e quando utilizzarle è stata lecita, in ogni caso penso che nessuno della famiglia avrebbe gettato quelle cesoie…a parte suo figlio…ma ne parleremo dopo. Fine parentesi.

Andiamo nel passato dove il Capitano Hook delle origini torna a deliziarci, si lo so, punti di vista ma Killian Jones versione pirata a tutti gli effetti non penso dispiaccia a nessuno u.u Ad ogni modo, lo troviamo alle prese con un clandestino salito sulla sua nave che pare lo voglia aiutare. E di chi si tratta? Di nessuno, solo del Capitano Nemo.

Ora apriamo un’altra bella parentesi. Ma dico io, ho capito il voler far approcciare in qualche modo questi personaggi, ma sapere che Nemo ha trovato Killian  attraverso una lancia, o quello che, rintracciandolo per il suo cuore pieno d’odio e vendetta e volendogli dare una seconda opportunità di avere una famiglia e anche una vita visto che la loro missione è recuperare un forziere con all’interno una chiave che porta nel regno delle storie non raccontate, no, a me non è piaciuto. E’ stata un po’ buttata così, io avevo delle alte aspettative per questo episodio, non solo perchè c’era Killian ma perchè ci hanno dato finora belle puntate e questa l’ho trovata incoerente, faceva acqua da tutte le parti (Lol ).

Dopo aver recuperato il forziere ecco la notizia bomba della settimana, il Primo Ufficiale del Capitano Nemo è…Liam, pt.2 la vendetta.

 

Altre cose che rasentano la follia, cioè davvero, dici sul serio?!?! Tu hai accoltellato Nemo e dai la colpa a Killian che tra l’altro non ci voleva nemmeno stare in quel sottomarino?!?!? Serio?! La colpa se vogliamo darla a qualcuno è del suddetto capitano che da bravo samaritano arruola pirati senza un vero motivo, perchè converrete con me che quel forziere se lo poteva prendere anche da solo, Killian mi è parso solo l’esca per il Kraken.

 

Torniamo a Storybrooke dove il no sense regna sovrano, almeno in questa puntata.

Killian sembra essersi trasferito in questa benedetta casa e nessuna scena a farlo vedere, d’accordo ci sta, non a tutti gli può interessare ma l’astio di Henry che sembra provare nei confronti di Killian mi ha fatto uscire di testa.

Qualche giorno fa ci giocava insieme e ora mi si comporta come un moccioso. Che poi quando gli ha detto che non doveva restare per forza mi son detta: ma questa casa non l’avevano scelta insieme?! Mi pare sia anche di Killian.  Questo comportamento nato dal nulla non mi è piaciuto, fosse stato una cosa graduale ok, ma qui non è stato così.

Poi qui stiamo tipo al Grande Fratello, la Evil Queen è ovunque e sa tutto ciò che succede, mi inquieta la donna. Per girare il dito nella piaga indirizza Henry nel capanno dove quel genio di Jones ha nascosto le cesoie, pure qui io boh, hai una nave ma mettile lì no?! Evidentemente no, era troppo intelligente da fare. Comunque Henry le trova e dopo una conversazione con la sua mamma cattiva dove lei gli chiede cosa farà a riguardo ci ritroviamo al molo. Ora di nuovo perdonatemi se non riesco a capire sto benedetto ragazzo, ma è normale che lui ce l’abbia con Killian per aver tenuto le cesoie che potrebbero salvarle la vita?! Io alzo le mani e aspetto di sentire voi a riguardo.

Dalle acque spunta il famoso Nautilus e gli amabili marinai li rinchiudono e qui penso di aver visto la scena/conversazione più assurda della serie ( ok sicuramente ce ne saranno state altre ma questa è quella che mi ha fatto più male) Henry che dice a Killian che non fa parte della famiglia e altre cose davvero poco carine. Ma tutto questo odio da dove nasce?! Ma chi è questo ragazzino che si spaccia per Henry?! Killian: colpito, ma non affondato perchè lui è migliore. Infatti dopo un apparente cambio repentino da parte del ragazzo, dopo che Killian gli parla del suo senso di colpa per aver reso suo fratello orfano avendo ucciso loro padre, ad Henry si accende una lampadina e riescono a raggiungere la via di fuga dove però solo lui potrà tornare da Emma. 

Ed ecco che arriva Liam che dopo una bella scazzottata con il fratello si ritrova messo KO all’arrivo di Henry. Si risveglia in ospedale e dopo una chiacchierata amici come prima, ok. L’importante è che si siano riappacificati, almeno questo e si scopre così che il misterioso uomo trovato in fin di vita ad inizio puntata era proprio Nemo!!!

Alla fine Killian spiega ad Emma la situazione e come ben speravo Emma capisce, perchè lei avrebbe fatto lo stesso a differenza di Henry a quanto pare, almeno un barlume di senso in questa puntata un po’ così.

    

Passiamo al resto della tribù va

Mary Margaret e David hanno portato in salvo prima Archie versione grillo parlante e poi il capitano Nemo, bravi i nostri eroi. Quando hanno salvato Archie pensavo volessero prendere anche la piccola Robin invece no, sembrava aspettassero la Evil Queen. Almeno ci siamo viste un’uscita in grande stile da parte di Regina e i Charming.

Per la Evil Queen sto provando un forte senso di amore/odio per quanto sia perfetta è dannatamente intenzionata a creare scompiglio per raggiungere il suo scopo, che non è quello di pomiciare con Gold non solo almeno,  ma di avere il cuore di Biancaneve una volta per tutte e cerca di convincerlo rendendogli le forbici che Henry e Killian avevano gettato in mare ma che lei è riuscita a recuperare.

                                      

Ora la mia domanda è : che intenzioni ha Gold? Perchè io per quanto voglia sperare bene per i Rumbelle lui non vuole proprio collaborare, io ho davvero sperato che Belle varcasse quella porta, questa povera donna si è pure sentita quasi in colpa per non aver portato suo marito alla prima ecografia, ma non ti sta proprio a preoccupà!

Considerazioni generali

  • I capelli di Emma non ne vogliono sapere di essere liberi come nelle precedenti stagioni, sarà una cosa stupida ma il la vorrei vedere senza coda, con la puntata precedente ci avevo sperato u.u
  • Non riesco a capire in che direzione vogliano mandare i Rumbelle gli autori, Gold è una mina vagante.
  • Dopo 5 episodi belli e intensi con questo mi hanno destabilizzata
  • Ste benedette cesoie voglio sapere come si usano, perchè non ho ancora capito cosa si deve tagliare!!!
  • Non sapete le capocciate che avrei voluto dare ad Henry, è diventato geloso e odioso tutto insieme, che poi non so se se lo ricorda qualcuno ma lui è ancora l’Autore…o sbaglio?!?
  • I vestiti della Evil Queen  sono sempre super belli *-*

                                                            


  • Davvero, lo hai capito ora?

E va bene, se vi va fatemi sapere se questa puntata ha lasciato un po’ così solo me o avete nutrito gli stessi dubbi e perplessità. Forse sono stata troppo polemica?! Chiedo venia e credetemi mi sono contenuta u.u

Altro che dolcetto o scherzetto, qua ci hanno riservato un bello scherzetto gli autori T.T    Fatemi sapere se anche voi avete provato del disagio con questa puntata .-.

Alla prossima!!!

Gio

Lascia un commento

Un commento su “Recensione Once Upon A Time 6×06 ”Dark Waters””