Recensione Once Upon A Time 6×07 ”Heartless”

Visto che sono reduce da questi sabati in compagnia di Harry…

Buon Lunedì gente! Spero lo sia stato anche per voi, per me lo è diventato da quando Once capita di questo giorno!

Dopo la puntata precedente, dove forse vi sarete accorti che non è stata proprio l’episodio che mi ero aspettata, qui si riparte in salita. Ed è davvero una bella risalita.

Le faccende con Aladdin e Jasmine insieme alle storie non raccontate sono state un attimo messe da parte per mettere al centro dell’attenzione coloro dai  quali tutta questa appassionante storia è partita : i Charmings, il Vero Amore e una Regina Cattiva che vuole far soffrire Biancaneve.

Devo dirvi che puntate del genere, dove ci sono Mary Margaret e David sia al presente che al passato mi riempono il cuore  sempre di gioia, vederli così affiatati e sapendo che nella realtà stanno davvero insieme risveglia in me la mia parte tenera e romantica che ha bisogno di vedere momenti del genere

La puntata si apre con quello che pensavo fosse un incubo di Mary Margaret ma che in realtà è stato una sorta rapimento notturno con un risveglio altrettanto scomodo nei meandri del bosco di Storybrooke, dove una sempre più determinata Evil Queen, dopo aver ricordato un piccolo aneddoto sull’infanzia di Snow, che abbiamo ormai capito essere stata una principessina viziata, le porge un regalo dal retrogusto molto amaro, una sorta di ricatto morale al quale sia Snow che David devono far fronte: decidere se salvarsi o mettere a repentaglio la sorte dell’intera città.

Lo scopo che si è ripromessa la Evil è chiaro e risaputo: vuole il cuore di Biancaneve, cuore che condivide con suo marito David.

Intanto a casa di Zelena le cose cominciano a prendere una piega inaspettata. La Evil raggiante e presa dai suoi
malefici propositi sembra troppo presa da se stessa e dalla sua tresca con Gold per non capire che Zelena è davvero una mina vagante che sta cercando il suo posto e a cui non piace essere presa in giro, da quella che sembrava essere la sorella ‘giusta’. Ma poi dico, ho capito il fascino del cattivo, del potere e di tutto quello che volete ma è normale che tutte o almeno una buona parte di donne sia attratta da questo Signore Oscuro?!

Ma torniamo nel passato dove scopriamo un altro momento condiviso dai nostri beniamini, momento che hanno condiviso a loro insaputa per giunta.

Ritroviamo una Biancaneve che è decisa a non rimanere in un regno dove la taglia che la regina ha messo sulla sua testa la costringe a guardarsi le spalle ogni secondo e questa certezza di cambiare aria per un po’ viene consolidata dopo l’ennesimo attacco da parte del Taglialegna che in qualche modo ricorda per certi versi il cacciatore del cartone animato…lo so che ne abbiamo avuto già uno di cacciatore ma nella mia testa sono due facce della stessa medaglia   

In ogni caso entrambi hanno condiviso l’analogo destino :'(

Mentre Biancaneve che è accompagnata dalla fata Turchina sbucata fuori dal nulla un po’ così, il nostro David insieme alla madre devono far fronte all’inevitabile vendita della loro fattoria, così il bel pastorello accompagnato da un bellissimo cane da pastore si avviano sulla strada che sembra aver preso anche la stessa Snow.

 Di solito i cani fiutano il male, ma Wilby rientra nella categoria nella quale sta anche la mia cagnolina, ovvero in quella dove i nostri amici a quattro zampe si fidano di tutti .-. Benedetto cagnolino io ti faccio passare questa piccola svista solo perchè in questo modo hai fatto avvicinare i nostri eroi…e anche perchè sei assolutamente un bellissimo cane *-*

Infatti l’amabile cagnolino porta David direttamente tra le braccia del Taglialegna che scoprendo nel quadrupede un valido mezzo per trovare la fuggitiva non si fa scrupoli nell’avvelenare/stordire Charming. E come ricorda il caro Taglialegna: MAI accettare bevande dagli sconosciuti!

Dopo un ultimo saluto con Turchina Snow si rimette in viaggio ma viene prontamente fermata da colui che la vuole consegnare alla sua matrigna. Rinchiusa ma sempre combattiva cerca di uscire dall’abitacolo dove è stata rinchiusa ed è qui che mi rendo davvero conto di quanto apprezzo il suo personaggio. Quando David la raggiunge e cerca di liberarla, lei nonostante sia in difficoltà cerca di metterlo in guardia e dicendogli di andarsene prima che quel bruto torni e gli possa fare del male. Ma ancora una volta il gioco di squadra aiuta e insieme riescono ad uccidere il cattivo di turno. E ancora una volta è lei che pensa all’incolumità dell’altro sapendo bene che scoprire la sua identità lo metterebbe in pericolo, e lei non sa nemmeno con chi sta parlando! E qui si confidano con un epilogo che mi fa fatto venire gli occhi a cuoricino. Lei venendo a saper della situazione economica in cui versa la fattoria dell’uomo gli rende come ringraziamento le monete che era riuscita a racimolare, ed ecco che un’altra bella frase viene ad accrescere la bellezza di questa storia da favola 

Tornando a Storybrooke

L’allegra combriccola che ultimamente non è tanto allegra, cerca di scoprire cosa si cela nella bottiglietta e a discapito di un povero alberello scoprono che si tratta dell’acqua del Fiume delle Anime Perdute, acqua gentilmente offertaci dal signor Gold che l’ha presa come souvenir dal soggiorno nell’oltretomba. E non è nulla di buono, no davvero. Ma fortunatamente corre in loro soccorso Turchina, visto che anche questa volta Belle non ha scoperto nulla tra i suoi libri.

Infatti la fata parla loro di un arbusto magico nato dal Vero Amore e indovinate un po’?! Per loro fortuna si trova a Storybrooke ma il luogo in cui si trova è ignoto. Ovviamente tutti sappiamo, compresa Emma che grazie alla magia trovarlo si può, ma il modo per trovarlo spiega Turchina salterebbe agli occhi anche dei cattivoni della città! E si arriva alla scena che mi ha divertita davvero tanto :

  

E loro non sono stati che una parte di questo mio giubilo

Ora Henry dimmi, ripeti quello che hai detto a Killian la volta precedente. Dimmi che preferisci Gold come patrigno nonché come nonno. Dimmi Che preferisci lui a Killian, su! Sono rimasta molto contenta e non lo nego u.u

Ad ogni modo, Regina grazie a questo asso nella manica indirizza Zelena dritta dritta al negozio di Gold dove provate ad indovinare cosa sta succedendo? Ve lo dico io, non preoccupatevi.

  

Scusatemi voi che li vedete bene insieme ma io non ce la faccio proprio, la mia faccia era molto simile a quella di Killian quando ho visto questa scena. Ma ne ha portato qualcosa di buono in quanto quando Zelena scopre il fattaccio e che quindi la sua sorellina l’ha ingannata omettendogli di avere una storiella di non so quale genere (forse lo so ma non mi sembra il caso di dirlo ^-^) con Gold, fa una cosa talmente inaspettata che mi ha regalato una piccola gioia, dice a Belle di questa storia e lei non ci va leggera…diciamo che lo ripete da un bel po’ di tempo che non vuole più avere nulla a che fare con lui ma la maternità giustamente le ha fatto sorgere dei ripensamenti, ripensamenti che spero (non abbiatene a male fan dei Rumbelle, perchè vi sfido ad ammettere che vorreste una relazione del genere, davvero, non parlo di fare polemica vorrei solo capire come vi comportereste in questo caso se foste al posto di Belle) la portino ad volere solo il bene del figlio anche se comporterà l’allontanamento definitivo di Gold. Perchè caro Gold non sei stato manipolato sei stato un vero sciocco, non puoi sempre appellarti alla scusa :e se fallissi?! Fidati che perseverare nello sbaglio è molto peggio e tu in primis dovresti esserne al corrente! E siamo stanchi! Come lo è Belle, perchè come dice lei il comportamento di lui è molto peggio che essere cattivi, è essere troppo debole per essere buono. Ma lui non lo capisce. Non ancora.

Nel mentre, c’è chi si dedica alla ricerca di questo arbusto, ovvero David, Snow e Regina che dopo averlo trovato ecco quello che succede

    

Alcuni dei loro momenti trascorsi insieme come Vero Amore tornano alle loro memorie più un ricordo che non sembra centrare nulla. Ma dulcis in fundo la Evil giunge nella caverna e molto carinamente rompe l’unico mezzo con cui avrebbero potuto fermarla. Normale routine.

E poi la parte che ho preferito, non voglio fare preferenza ma qui devo esternare la felicità che mi ha accompagnato in questa scenetta Captain Swan! Li troviamo alle prese con lo svuotare la cripta di Regina dagli oggetti più pericolosi perchè sarà la nuova residenza della Evil, ma sappiamo che non lo sarà mai .-.

Killian cerca di stemperare l’atmosfera con una battutina carina che però Emma non pare raccogliere in quanto troppo presa dai problemi che le gravano sulle spalle e intorno. Cucciola, non preoccuparti, c’è Killian che si prepara a comportarsi da bravo papà, la fa sedere e le racconta una bella storia

    

Se potessi metterei tutta questa scena *-*

   

Ma il punto è questo, è stata una scena particolarmente intensa perchè ora che Emma sta passando questo brutto momento lui è qui per tirarle su il morale, per darle quella forza che sembra avere in parte perso. Perchè lei non è più quella Emma di prima, è più fragile, ha bisogno di aiuto e lui glielo offre perchè la ama e non vuole vederla crollare. Così le racconta la favola dei genitori di lei ( finalmente questo libro viene usato come si deve *-* io spero che prima o poi un libro del genere lo creino perchè io penso che sarò così folle da comprarmelo), di come la Regina Cattiva voleva uccidere Biancaneve e separarli, ma loro sono sempre riusciti a ritrovarsi e a trovare la loro bambina. Bambina che ha ereditato la forza di quel loro amore e che quando i due non sono riusciti a trovarsi lei è riuscita a farlo. Lei è il frutto del Vero Amore e riuscirà a spezzare ogni maledizione perchè è parte di lei. Lei è la Salvatrice perchè è nata dal loro amore. Lei può superare TUTTO.  Deve solo ricordarsi chi è.

    

E’ troppo chiedere un Killian Jones tutto per me?!?! Chiedo troppo??!?!

 E poi questo, cioè mica roba da poco no?!

Belli belli belli 

E dopo questo momento toccante torniamo alla realtà che ci riserva un bello scherzetto. I Charming si ritrovano a pensare per un attimo al piccolo Neal che è circondato da persone che gli vogliono bene, ai loro ricordi riaffiorati grazie al potere  dell’arbusto come se l’ora della loro fine fosse vicina, e lo è. Perchè loro faranno quello che gli eroi fanno, si sacrificheranno per il bene degli altri. E poi si ricordano di quella frase che l’altro non dovrebbe sapere e la verità appare davanti a loro, e noi scopriamo come è nato quell’arbusto ormai distrutto, nasce dal tocco del Vero Amore che non ha bisogno di vedersi con gli occhi ma dalla sintonia dei loro cuori che si riconoscono, sempre.

Ciò non toglie l’epilogo inaspettato. I due pronti a sacrificarsi vengono apparentemente risparmiati dalla Evil che invece ha in serbo per loro una più crudele fine. Infatti vuole vederli soffrire fino in fondo e sceglie di mantenerli entrambi in vita, di risparmiare le loro vite per castigarli ad un destino ben più crudele.

Snow crolla a terra addormentata e poi svanisce. La cercano e la ritrovano nel bosco come alle origini, nella teca, pronta ad essere svegliata. Tutto fin troppo facile. Infatti non lo è, perchè non c’è mai nulla di facile.

E come in un bel ricordo, come uno di quelli che ci sono stati regalati in questa puntata ci ritroviamo davanti a questa scena

   

    

    

MA ECCO IL TRUCCO!!!!!!!!

La Evil è stata cattiva fino in fondo, ha scagliato la maledizione sul cuore di Snow, cuore che condividono quindi  quando uno sarà sveglio l’altro sarà condannato a dormire. In questo modo non potranno mai stare insieme. Tanto di cappello per il piano malefico.

Considerazioni generali

  • La maledizione del cuore ci è andata bene, fidatevi. Era molto peggio se uno dei due moriva perchè in quel caso sarebbe stato devastante, e un altro viaggio nell’oltretomba non penso sarebbe stato ammissibile. Alle maledizioni c’è sempre una soluzione, ormai dopo sei anni lo abbiamo capito quindi in un modo o nell’altro ne verremo a capo
  • La storia del padre di David, per un nanosecondo ho pensato che ne avremmo scoperto di più questa volta, ma non è stato così. Tra l’altro ora che si alterneranno nel sonno forse sarà più facile…sono ingenua vero, lo so .
  • Zelena forse sta capendo cosa fare della sua vita?! Probabilmente no, ma se continuerà a dare una mano ai nostri ben venga. Avrà capito che la Evil non è migliore di Regina? Lo spero
  • Godo ancora per la faccia di Henry :’)
  • La faccia abbattuta e preoccupata di Emma è un dolore perenne da vedere, mi sento male per lei, ma deve tirarsi su, c’è la sua famiglia e come sempre troveranno un modo anche e soprattutto per lei.
  • Le storie non raccontate sono state momentaneamente accantonate ma non ne ho sentito la mancanza in quanto è stata una puntata strepitosa
  • Forse mi sono spoilerata chi si cela sotto il mantello ma spero vivamente che fosse un depistaggio T.T maledette foto spoiler!
  • Gold, io non so cosa dirti.

E anche per questa settimana è tutto, il prossimo lunedì ci aspetta un’altra promettente puntata, incrociamo le dita.

Se vi va fatevi sentire per poterne parlare insieme 😉

Alla prossima!

La vostra Gio ^-^

Lascia un commento

8 commenti su “Recensione Once Upon A Time 6×07 ”Heartless””