Shadowhunters

Recensione “Shadowhunters” – 2×02

Shadowhunters – 2×02 – Una porta sulle tenebre

 

Ciao a tutti cari lettori. Eccoci di nuovo qui con una nuovissima puntata di Shadowhunters.

Logo Shadowhunters

Vi starete tutti chiedendo se vedremo ancora gli addominali di Matthew Daddario. Certo che sì! Perché a quanto pare il bel moro non può localizzare il suo parabatai Jace, a meno che non sia mezzo nudo.

Matthew Daddario

Ma passando alle cose serie…

Jace è ancora prigioniero di Valentine. L’uomo cerca sempre di più di fare il lavaggio del cervello al figlio per convincerlo a passare dal lato oscuro della forza (citazione necessaria). Il ragazzo però sembra essere irremovibile e Valentine trama un inganno per convincerlo. Nel frattempo l’uomo, rapisce i membri del Fight Club, i migliori combattenti di arti marziali della città per creare Shadowhunters ideali per il suo esercito.

Nel frattempo all’istituto tutti i membri hanno l’ordine di scovare i seguaci di Valentine in modo che possano condurli al suo nascondiglio. Clary viene tagliata fuori dalla missione mentre Alec e Izzy cercano in tutti i modi di scovare Jace.

Izzy - Alec Shadowhunters

La rossa ha una discussione con Alec che, come sempre, riversa su di lei tutta la sua frustrazione. Poco dopo Clary si ritrova a fare i conti anche con sua madre. La ragazza è delusa dal suo comportamento e non comprende perché la donna abbia tentato di uccidere suo figlio. A quel punto Jocelyn le confessa degli esperimenti eseguiti da Valentine su Jace. La madre è convinta che il figlio sia una specie di assassino perché quando era ancora in fasce, ha fatto appassire qualche gladiolo. Magari era allergico o magari il futuro del piccolo Jonathan non era quello di essere un fioraio… chi lo sa?

La reazione di Clary è quella di tornare alla sua vecchia vita recandosi all’accademia d’arte di Brooklyn e facendo qualche disegno in giro.

Clary Shadowhunters

Clary - disegno

Jocelyn e Luke la raggiungono ma la ragazza fa un’uscita di scena alla Rachel Berry in Glee, ignorando i consigli di sua madre. Fuori dalla scuola la ragazza incontra la vecchia amica di famiglia (nonché strega) Dorothea, che credeva morta da un po’. Clary, non solo si stupisce a malapena nel vederla viva ma la segue attraverso un portale che la conduce dritta dritta sulla nave del caro paparino Valentine.

Sulla nave Dot esegue un incantesimo su Clary, controllandole la mente. La ragazza si reca da Jace affermando di aver visto un futuro in cui tutti i nascosti sterminano i mondani. Un futuro in cui Jace sembra essere l’unico salvatore per la razza umana.

Jace - Clary

Incoraggiato dalle parole di Clary, Jace si reca in missione con altri membri del circolo e catturano uno dei membri del branco di Luke. Clary nel frattempo convince Dot a farli scappare. La donna accetta e la ragazza recupera Jace, fuggendo con lui dalla nave.

Mentre tutto questo accade, Alec riesce a individuare la posizione del suo parabatai, tramite l’uso di una pietra preziosa. Il collegamento sembra però essere nocivo per entrambi e proprio nel momento della fuga, i due, seppur lontani, sembrano essere feriti. Termina così la seconda puntata di Shadowhunters.

Si lo so cosa state pensando. Alec e tutto il suo ben di dio stanno bene? E Jace? Il momento Art Attack di Clary era così necessario? Ma soprattutto, PERCHE’ NON CI SONO STATI I MALEC? Anzi no, mi correggo, non solo non ci sono stati i Malec ma Alec ha praticamente dichiarato di non poter vivere senza Jace.

Alec Shadowhunters

Sento il cuore di Magnus rompersi in mille pezzi direttamente dall’India.

Si perché mentre tutto questo accadeva, Magnus e Simon si trovano in India alla ricerca di Camille che sembra stia tramando qualcosa di poco piacevole come è solita fare.

Nella parentesi indiana dei due, Magnus recupera gli oggetti lasciati nei secoli alla sua ex Camille.

Magnus Shadowhunters

Tra questi un pugnale ondulato che sappiamo tutti benissimo essere di Tremotino. Tra stregoni ci si intende, no? Simon, invece, affina le sue scarse capacità di vampiro. I due, concludono la loro permanenza ad Agra con una specie di accordo in cui Magnus si propone come mentore di Simon. E vissero tutti felici e contenti…

Che cosa succederà? Per scoprirlo, appuntamento a settimana prossima con una nuova puntata di Shadowhunters.

 

Scarlet Witch

Lascia un commento