Shadowhunters

Recensione “Shadowhunters” – 2×09

Recensione Shadowhunters – 2×09 – Bound my blood

Shadowhunters

Shadowhunters ci regala sempre un sacco di gioie e momenti degni di nota.

Questa prima puntata si apre con Clary e il suo nuovo fidanzato Grattuggia Simon, in onore dei suoi addominali, intenti a limonare duro nella canoa del vampiro.

Simon Lewis

Raggio di sole Jace irrompe nel magazzino e interrompe i piccioncini prima che procreino prole angelico/vampiresca.

Prima riflessione di giornata: Dominic Sherwood è improvvisamente affetto dalla stessa malattia della McNamara? No perché se quello era il suo modo di mostrare la gelosia siamo fuori strada ragazzo mio… seconda riflessione riguarda il modo in cui le relazioni nascono in questo telefilm. Sarà che sono una fan degli sguardi rubati, del continuo avvicinarsi e allontanarsi e delle relazioni che nascono tra incomprensioni e amori struggenti ma trovo poco credibile l’amore improvviso tra Simon e Clary così come lo avevo trovato frettoloso nella prima stagione tra la stessa Clary e Jace.

Jace Wayland

Dovrebbero ispirarsi a Piccoli problemi di cuore… lì sì che Micky è Yury farebbero scuola.

Piccoli problemi di cuore

Comunque mentre Jace e Simon fanno una gara a chi ce l’ha più lungo per il cuore di Clary, la ragazza comincia a “soffrire” a causa della mano che inizia a carbonizzarsi e i due “si affrettano preoccupati a soccorrerla”. Tutte queste virgolette sono necessarie ragazzi, perchè questa cavolo di recitazione andrebbe davvero migliorata. Ma procediamo…

Alec e Magnus sono pacificamente a casa dello stregone che tenta di discutere con il suo fidanzato riguardo gli avvertimenti della festa. Alec ha tentato il suicidio e Magnus lo intima a parlargli nel caso abbia ancora momenti bui. Come sempre l’idillio è spezzato da Jace che insieme a Clary chiede aiuto al nascosto per la bruciatura della ragazza. Magnus rivela alla ragazza che si tratta di una magia di Iris. Finché la ragazza non onorerà l’accordo preso con la strega, l’incantesimo non solo non si fermerà ma una volta giunto al cuore la ucciderà.
Nel frattempo all’Istituto è tornato unto e bisunto Aldertree, con tutto il suo viscido charme.

Victor Aldertree

L’uomo invita Isabelle a cena ma la ragazza declina l’invito con una certa riluttanza. Perché? Cosa vuole? Davvero si tratta di un invito puramente sentimentale? Non ci credo nemmeno se lo vedo. Il viscidone vorrà qualcosa di certo e prima o poi scopriremo qualcosa. Comunque la nostra Izzy fatta come una pigna ci è piaciuta. Speriamo continui così e torni la cazzuta di sempre.

Clary al posto di cercare la nipote di Iris e onorare il loro patto, si mette a cazzeggiare al locale di Luke. Qui viene attaccata da uno dei lupi che si rivela essere Maya. La ragazza è infatti disposta a uccidere Clary affermando che la sua vita è sacrificabile rispetto a tutti gli abitanti del mondo nascosto. Il ragionamento non è scorretto, non odiamola dai, se ci trovassimo nella posizione di sacrificare una sola vita per salvarne milioni cosa faremmo? Probabilmente la stessa cosa. Diciamo che forse ha agito un po’ troppo impulsivamente, tuttavia, è perdonabile. Comunque ne esce ovviamente salva e finalmente si mette alla ricerca della piccola Mezzy.

La scena muta e con lei anche la location. Ci troviamo in un inquietante luna park e a questo punto a tutti noi è palese una cosa: Valentine ha una vocazione per fare l’arredatore di interni. Su ammettiamolo, ogni volta sceglie questi nascondigli in atmosfere un po’ underground e urban style. Ha un occhio clinico per queste cose, ormai è palese. Comunque la nostra vecchia Dorothea sta analizzando il grimorio di Magnus ma afferma di essere ormai incapace di usarlo a causa degli esperimenti fatti su di lei da Valentine. L’uomo le ordina allora di insegnare alla piccola Mezzy gli incantesimi che gli sono necessari.

Alec cerca Izzy sparita dall’Istituto ma non c’è da preoccuparsi. La Shadowhunters è a giocare a cooking mama con Raphael che sprizza sexaggine da tutti i pori. Sarà la movenza sinuosa o il suo atteggiamento da perdoname madre por mi vida loca ma mister Santiago è proprio un gran fico. Questo lo sa anche Izzy fatta come una pigna, che per ora preferisce farsi mozzicare dal vampiro piuttosto che godere delle gioie che il ragazzo potrebbe darle.

Tra tutte queste vicende sentimentali il mondo nascosto sta insorgendo. Luke insieme a Magnus, Raphael e Meliorn (rappresentante del mondo Seelie) decidono il da farsi sul destino del mondo nascosto. I Seelie sono pronti a sacrificare Clary e anche Raphael sembra propenso alla cosa. Che sia un bluff? Non ci resta che aspettare per saperlo. In seguito al raduno Magnus confida ad Alec di sua sorella e della sua disintossicazione che sta avvenendo per mano di Raphael.

Raphael Santiago

Nel frattempo Jace trova Valentine e Mezzy. Il biondo esorta il paparino a restituirle la piccola altrimenti Clary morirà e sappiamo bene di come a lui serva viva per attuare il suo piano. Jace riesce a riportare la piccola da Clary che una volta ricongiunta con la streghetta non è più in pericolo di vita. Tuttavia la bambina apre un portale che conduce sia lei che Clary dritte da Valentine.

Dopo la scoperta da parte di Magnus, Alec va a pestare Raphael mentre azzanna sua sorella. Il vampiro dice di provare qualcosa per lei ma viene rimproverato di essere solo dipendente dal suo sangue e di come dovrebbe provare gli stessi sentimenti anche senza bere di lei.

Per tutta la città i nascosti (vampiri e Silhi) stanno attaccando i mondani si tratta tuttavia di nascosti tumefatti dagli esperimenti di Valentine al fine di camuffare una rivolta. All’istituto gli Shadowhunters guidati da Alec si mettono alla ricerca di Clary. Il ragazzo finalmente mette al suo posto viscidone Aldertree e prende il comando dell’Istituto.

Alec Lightwood

Jace e Simon raggiungono Clary e la salvano ma quando Simon decide di dare un gancio destro a Valentine, lo Shadowhunters apre un portale e lo porta con sé.

Simon Lewis

Ora questo finale di puntata vuol dire solo una cosa: Clary e Jace saranno di nuovo uniti e vicini per cercare Simon. Ok, lei sarà giustamente preoccupata per il suo amico perduto (a proposito ricordiamo che la cattura di Simon non è casuale, difatti a Valentine serve un membro di ogni specie tra i nascosti) ma per lo meno Jace e Clary avranno modo di tornare centrali ma soprattutto vicini nella trama.

Cosa succederà nella prossima puntata?

– Clary riuscirà a trovare Simon? Probabile, dato che in Shadowhunters le cose accadono purtroppo troppo velocemente e con risoluzioni immediate.

– Raphael è davvero solo dipendente dal sangue di Izzy o prova qualcosa per la ragazza? So bene che questa coppia non è canonica dei libri e so anche che il personaggio di Raphael è praticamente asessuato nella versione letteraria ma con la storia del sangue, gli autori della serie hanno spazio di manovra. O creeranno una nuova ship oppure l’elemento del sangue potrà essere fonte di separazione tra i due. Chi lo sa.

Qual è l’utilità di Maya in questo episodio?

E di Luke in tutti quanti?

Ma soprattutto preferite:

  • Grattuggia Simon
  • raggio di sole Jace,
  • i’m sexy and i know it Alec
  • 600 anni di gioie Magnus
  • Perdoname Santa Rita por mi vida loca Raphael… Queste sì che sono cose importanti da chiarire…

Qui Scarlet passo e chiudo, alla prossima (e ultima) puntata di Shadowhunters prima della luuuunga pausa che ci attende!

Ps. Ragazzi ma chi sono quelli che cucinano al Jade Wolf? Davvero ci sono cuochi cinesi disposti a diventare costolette per lupi mannari da un momento all’altro? È proprio vero che con la crisi si accetta qualunque lavoro…

Lascia un commento